Commodore C64

Riparazione del mitico Biscottone, il primo donato alla nostra Associazione in quattro anni. E’ molto mal ridotto, presenta lo schermo nero.

WP_20160525_17_34_46_Pro WP_20160525_17_34_59_Pro 13247750_787269261408388_1439850898776526002_o

 

 

 

 

Dopo aver effettuato un doveroso test delle tensioni ed aver accertato che tutto è in ordine, passiamo alla ricerca del colpevole. ovvero del chip guasto. Iniziamo con la CPU, che si rivela sana. Al contrario è guasto il solito PLA (Programmable Logic Array). Il lavoro si rivela pertanto molto agevole dato che la mainboard e già zoccolata. Per la sostituzione utilizziamo dapprima un PLA autocostruito con una eprom, che funziona egregiamente anche se dà un trascurabile errore in fase di test.

13320657_787269164741731_5805924996821417318_o 13235681_787269161408398_8455239683835029082_o

Per la riparazione finale, però, viene preferito un PLA originale.

13227654_787269158075065_3896232755823165177_o 13247819_787269214741726_30053839684513024_o

Rileviamo anche anche un problema con il fusibile che risulta già precedentemente sostituito con uno leggermente più piccolo e maggiorato in corrente, il quale crea intermittenze nell’alimentazione. Il fusibile (nella foto sotto a sinistra) viene pertanto sostituito con uno originale. Per concludere manca il logo della Commodore. Per ora va bene anche quello di un C16, poco male, poi vedremo… (la stagnola nella foto sotto a destra contiene il vecchio PLA).

13317003_787269221408392_7719027457606066727_o 13268005_787269218075059_2603406011456469277_o

Riparazione effettuata da Antonio Caradonna